Numero di telefono: 0523-594141

Calazio descrizione, sintomi e cure

Il calazio è una cisti, più precisamente lipogranuloma, che si forma sulla palpebra a seguito di una infiammazione delle ghiandole del Meibomio, che hanno il compito di secernere lo strato lipidico delle lacrime. Un calazio di grandi dimensioni può comprimere la cornea portando all'astigmatismo.

Calazio descrizione, sintomi e cure

Descrizione del Calazio

Il calazio può essere una condizione acuta o cronica e provoca dolore, gonfiore della palpebra ed eritema. Può diventare un nodulo dalla consistenza dura che si può sviluppare in modo sovratarsale, cioè sulla superficie cutanea, o più comunemente, in modo sottotarsale, cioè sulla superficie posteriore della palpebra. Il calazio contiene del materiale purulento che può fuoriuscire o rimanere incistato, in tal caso viene rimosso chirurgicamente.

Cause del Calazio

Il calazio si può formare a causa di costituzionalità, disordini alimentari, patologie del tratto intestinale (es. colite spastica) e stati ansiosi.

Sintomi del Calazio

I sintomi del calazio sono un dolore sordo e una sensazione di pressione alla palpebra. Il calazio appare come un rigonfiamento arrossato sulla palpebra.

Diagnosi del Calazio

Il calazio viene diagnosticato dal medico durante una visita oculistica. Se sono presenti lesioni si consiglia di procedere con un esame istologico in modo da dinstinguere fra calazio, carcinoma sebaceo, carncinoma basocellulare e linfoma

Cura del Calazio

Il calazio può essere medicato con pomate antibiotiche e steroidi. Per mantenere liberi i dotti ghiandolari bisogna pulire il bordo della palpebra, ed evitare di fare impacchi caldo-umidi se la cute presenta arrossamento.

Il calazio può anche essere curato chirurgicamente incidendolo e procedendo con un raschiamento (courettage). Solitamente si interviene dalla parte interna della palpebra per evitare che rimangano cicatrici, ma a volte si opera dall'esterno e quindi vengono messi dei punti. Durante l'intervento, che avviene in regime ambulatoriale, si esegue un'anestesia locale, totale se si opera su bambini.

Prevenzione del Calazio

Per prevenire il calazio bisogna innanzitutto curare la propria alimentazione, evitando cibi ricchi di grassi come insaccati, altri cibi di origine animale e dolci. Oltre questo è bene pulire accuratamente il bordo delle palpebre per evitare che si sporchino i dotti delle ghiandole. La pulizia delle palpebre e delle ciglia può essere effettuata, da chi è particolarmente predisposto al calazio, usando bastoncini di cotone imbevuti di acqua calda oppure prodotti specifici per la pulizia degli occhi.

Compila il seguente modulo per richiedere un appuntamento o semplicemente per ricevere informazioni, ti contatteremo entro 24 ore (lavorative)

IOL - Istituto Oftlamologico Laser S.r.l. Società Tra professionisti. Direttore Sanitario Dr. Luigi Lodigiani Oculista Piacenza. Indirizzo: Viale Sant'Ambrogio, 19A Piacenza 29121. CF e Partita Iva 01722630330 - La grafica, le immagini ed i contenuti che non fanno riferimento diretto a IOL - Istituto Oftlamologico Laser S.r.l., sono coperti da copyright di proprietà della Yoo Multimedia o dei rispettivi autori, e sono concessi in licenza d'uso a IOL - Istituto Oftlamologico Laser S.r.l. Ogni riproduzione o utilizzo non autorizzato può essere perseguito secondo i termini di legge.