Occhio secco descrizione, sintomi e cure

L'occhio secco è una patologia dell'occhio che si verifica quando il film lacrimale non è abbastanza o non ha le qualità necessarie a lubrificare l'occhio proteggendolo dallo sfregamento delle palpebre e da polvere e germi. Il film lacrimale ha infatti sia la funzione di lubrificare l'occhio che quella di ripulirlo e proteggerlo da germi e sporcizia.

Occhio secco descrizione, sintomi e cure

Descrizione dell’occhio secco

L'occhio secco si verifica quando per diversi motivi l'occhio non è correttamente lubrificato. Quando l'occhio non viene correttamente lubrificato la cornea è a rischio di infezioni da agenti esterni come polvere, sporcizia, germi, poiché non è protetta dagli anticorpi naturalmente presenti nel film lacrimale che oltre ad effettuare una pulizia meccanica della superficie dell'occhio funge anche da battericida. Inoltre, una cornea non lubrificata è soggetta allo sfregamento continuo delle palpebre che può lederla.

Cause dell’occhio secco

La sindrome da occhio secco si distingue in primaria o secondaria a seconda che le cause siano patologie del paziente come nel caso delle malattie autoimmuni o fattori esterni come l'utilizzo di lenti a contatto o l'esposizione ad aria secca e polverosa. Le condizioni che provocano l'occhio secco possono essere il malfunzionamento delle ghiandole lacrimali che non produzono abbastanza film lacrimale o che producono un film lacrimale non abbastanza grasso da permanere sull'occhio senza seccarsi velocemente. Inoltre la scarsità di liquido lacrimale può essere dovuta ad un eccessivo scarico, ovvero il film lacrimale si esaurisce troppo velocemente attraverso i condotti di deflusso delle lacrime. Alcuni fattori che intervengono nello sviluppo dell'occhio secco possono essere la frequentazione di ambienti con aria condizionata, riscaldamento eccessivo ed aria secca, ambienti polverosi, esposizione a vento e raggi ultravioletti, uso prolungato di lenti a contatto. La scarsa produzione di film lacrimale in età avanzata è causata dalla progressiva atrofizzazione delle ghiandole lacrimali. Infine, anche l'utilizzo di alcuni farmaci come, ad esempio, gli immunosoppressori, gli antistaminici ed alcuni antipertensivi, riducono la produzione di film lacrimale.

Sintomi dell’occhio secco

I sintomi dell'occhio secco sono difficoltà ad aprire gli occhi al risveglio, bruciore degli occhi, sensazione di corpo estraneo, fastidio per la luce. Nei casi più gravi l'occhio secco può indurre dolore agli occhi e vista annebbiata.

Diagnosi dell’occhio secco

Per la diagnosi dell'occhio secco è necessario sottoporsi ad una visita oculistica. I test necessari alla diagnosi ed all'analisi della sindromre da occhio secco sono il test di rottura del film lacrimale (BUT) ed il test di Schirmer. Il medico oculista potrebbe ritenere necessario prelevare un campione di film lacrimale per effettuare una analisi della sua composizione.

Trattamento dell’occhio secco

A seconda delle cause e della tipologia dell'occhio secco riscontrata si possono adottare terapie a base di colliri o gel che lubrifichino, detergano e disinfettino l'occhio. In alcuni casi, quando l'occhio lo permette, vengono applicate delle lenti protettive che proteggono la cornea dallo sfregamento delle palpebre e le danno la possibilità di guarire da eventuali lesioni. La terapia chirurgica per il trattamento dell'occhio secco consiste nel tappare in via provvisoria o definitiva i dotti lacrimali per consentire la permanenza del film lacrimale sull'occhio.

Compila il seguente modulo per richiedere un appuntamento o semplicemente per ricevere informazioni, ti contatteremo entro 24 ore (lavorative)

IOL - Istituto Oftlamologico Laser S.r.l. Società Tra professionisti. Direttore Sanitario Dr. Luigi Lodigiani Oculista Piacenza. Indirizzo: Viale Sant'Ambrogio, 19A Piacenza 29121. CF e Partita Iva 01722630330 - La grafica, le immagini ed i contenuti che non fanno riferimento diretto a IOL - Istituto Oftlamologico Laser S.r.l., sono coperti da copyright di proprietà della Yoo Multimedia o dei rispettivi autori, e sono concessi in licenza d'uso a IOL - Istituto Oftlamologico Laser S.r.l. Ogni riproduzione o utilizzo non autorizzato può essere perseguito secondo i termini di legge.